Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2012

In the pipeline...in the meanwhile...

Immagine
Prossimi post che sono in cantiere o già in fase di pre-produzione. Titoli, esclusività e soprattutto successione suscettibili di ampie modifiche. Time is red noise. La sua disponibilità cresce e decade continuamente...

Il ritorno dello scemenzaio

Immagine
N - come NUVOLE. Il santo Graal a cui si appella la machinery di Flatlandia nel suo tentativo di mettere in mostra i piedi su cui poggia il gigante di argilla dell'AGW. La cosa paradossale e divertente è che in questo ambito si nega (tanto per cambiare!) un'incertezza sempre sfoderata come una scimitarra in ogni altra occasione (si legga la voce M), solo allo scopo di decretare la fine dell'AGW. Si veda la voce F.

Comparazioni

Immagine
La coerenza, soprattutto quando si fa gli scetticoni che tutto criticano perché nella scienza del clima nulla è certo (e quindi vero), è d'uopo. Pena la perdita di credibilità.


Che fa rima con perdita di immagine che fa rima con ridicolaggine che fa rima con tutte quelle patologie ben sintetizzate nelle sindromi del Dunning - Kruger (D-K) e del Gish Gallop. Per tacere delle fallacie logiche. Alcuni evidentemente lo sanno, altri lo hanno capito loro malgrado. C'è però anche chi non lo sa e fra questi abbonda il nutrito gruppo di chi fa finta di non saperlo e così si espone di continuo al discredito. Sempre ammesso e non concesso che si faccia davvero finta di non sapere.

L'ipoteca sull'oro blu

Immagine
Provate ad immaginarvi di rimanere da oggi, 22 marzo, per tutti e tre i mesi primaverili senza acqua. Asfissiante idea. Ebbene: per quasi un miliardo di persone questa è la realtà quotidiana. E dove manca l'acqua si diffondono fame e malattie letali: niente irrigazione, niente servizi igienici e niente potabilità. In condizioni climatiche mutevoli e in futuro ancora più estreme, questa situazione potrebbe anche peggiorare, nonostante gli sforzi e i miglioramenti raggiunti.



22 marzo, giornata mondiale dedicata all'oro blu. Molte le iniziative e le manifestazioni atte a sensibilizzare su un tema di capitale importanza, a tre mesi da Rio+20. Tutto questo dopo che a Marsiglia si è appena chiuso il sesto vertice mondiale sull'acqua e mentre a Londra si apre tra poco quello orientato alle soluzioni al problema di un pianeta sempre più sotto pressione (qui un post dedicato all'acqua dal blog, qui il live web stream).

Sherry & Norbert R.I.P.

Immagine
Due addii recenti di due personalità diversissime per ambito ma unite dalla passione per le la scienza e dal comune destino per le sorti planetarie.


Settimana scorsa ci ha lasciati un colosso della chimica atmosferica, il Premio Nobel Sherwood Rowland,"Sherry" per tutti, amici e colleghi (quiqui e qui qualche contributo), in settimana un altro colosso ci ha lasciati, il pioniere degli studi dell'Artico Norbert Untersteiner (qui e qui qualche contributo, mentre il sito Cryosphere Today ne rende omaggio).
170 anni in due spesi in una passione trasformatasi per entrambi in missione.

Folk break #9 - Money gone...

Immagine

Due o tre cose...

Immagine
La propaganda negazionista, oltre che sempre più spesso smascherata, non ha altri effetti se non quello di essere una sorta di aspira-tempo e aspira-energia per chi fa climate science attivamente. Oramai non ha quasi più alcun effetto sull'influenza dell'opinione pubblica a riguardo del GW. Per essa, sono molto più efficaci lavori problem-solving oriented.

Proiezioni

Immagine
Pre-scriptum: chi è interessato a questioni climatologiche legga solo prima dei cuoricini. Altrimenti lo faccia a suo rischio (di linkarsi un sacco di roba improbabile) e pericolo (di doversi leggere centinaia di poesie recursive che neanche bubblesgate...).



Quelle del prossimo picco termico. Quelli di SkS lo vedono al più tardi nel 2013, molto più probabile che nel 2012; per via del picco solare (comunque abbastanza debole, forse), del prossimo "effetto rottweiler" da parte del bambinello e del mini-modello usato da dana1981 mutuandolo da quello usato da questo recente lavoro di detenzione.

Onde lunghe

Immagine
L'onda lunga della *catastrofe tecnologica naturale* di un anno fa (vedi qui e qui), ha cambiato, sta cambiando e probabilmente cambierà le coordinate e i connotati delle politiche energetiche di mezzo mondo (vedi lo speciale di Nature e dell'Economist, fra i tanti). Svizzera compresa.

Mistificazioni

Immagine
Solita pesca miracolosa della domenica sera, ieri, dalle terre piatte. C'è crisi, per cui perle per porci non se ne vedono più molte, di questi tempi. Invece la raccolta è generosa per quel che riguarda i trucchi usati a più riprese per nascondere l'inclino (o il declino, a seconda) e trasfigurare la realtà; neanche a Flatlandia si chiamassero tutti Mike :-D

Vediamone alcuni (tipicamente da troll nel tunnel).

Tunnels & Trolls

Immagine
Come siamo capitati in questo tunnel, proprio non lo so… Ma la invito a riflettere: ci muoviamo su rotaie, il tunnel deve dunque portare da qualche parte. Nulla dimostra che nel tunnel vi sia qualcosa fuori posto, tranne naturalmente il fatto che non finisce mai…

Folk break #8 - Oh...Ohio!

Immagine
Dopo l'outbreak di tornado di questi giorni. Out of the blue.


Il buono, il brutto e il cattivo

Immagine
Record di temperatura massima per febbraio per quasi tutte le stazioni di misura della Svizzera italiana in chiusura d'inverno, a causa del "triello maledetto": l'aria di origine subtropicale, la subsidenza e il favonio. Che si sono dati un nuovo appuntamento proprio nel giorno del bisestile, dopo soli 4 giorni dal precedente.